mercoledì 4 luglio 2018

Il CFS Napoli visita Afragola.

Da sinistra a destra: dott.ssa Maria R. Lucido, il vostro direttore, ing. Veronica Maio, Ing. Paola Marone (presidente
CFS Napoli), dott. Antonio Zanfardino. Sullo sfondo, mar.llo Roberto Giacco. Foto del dott. Ciro Crescentini.



Pubblicato su “IlDesk.it” del 22 aprile 2018 (LINK).

Nella mattinata di venerdì 20 aprile si è svolta la visita di una delegazione del CFS nel centro storico di Afragola, un percorso storico – tecnico ricco di fascinazione e spunti interessanti. 
La presidente del Cfs di Napoli ing. Paola Marone, i referenti delle aree informazione, comunicazione, attività istituzionale, funzionale, programmazione, gestione e supporto logistico del Cfs, Ciro Crescentini, dott.ssa Maria Rita Lucido, Antonio Zanfardino  del Cfs e l’ing. Veronica Maio, guidati dallo studioso ed esperto del territorio dott. Domenico Corcione,  hanno visitato le chiese di Santa Maria d’Ajello (XII secolo), San Giorgio martire (XIII secolo) e la Basilica minore di Sant’Antonio di Padova (XVII secolo), avendo la possibilità di visitare anche gli oratori delle antiche Confraternite dell’Immacolata e del Purgatorio, facenti parte del complesso monumentale di Santa Maria. La scelta dei siti non è stata casuale: i tre templi sono stati scelti come mete di sopralluogo di alcune classi scolastiche nell’ambito del progetto di alternanza scuola/lavoro “Scuola, città e beni culturali - Valorizzazione del patrimonio afragolese”, promosso dal CFS in partnership con il Liceo scientifico statale “Filippo Brunelleschi” di Afragola. Il dott. Corcione ha illustrato le emergenze artistiche dei tre edifici sacri, ripercorrendone al contempo le vicende storiche dalle rispettive epoche di fondazione ad oggi ed evidenziandone le criticità e le patologie costruttive, sotto l’occhio attento ed esperto degli ospiti. Mattinata proficua e interessante è stato il commento della presidente Marone e si spera di replicare in breve un’analoga esperienza storico- divulgativa.


Domenico Corcione con l''ing. Paola Marone, presidente del CFS Napoli.

Nessun commento:

Posta un commento