lunedì 18 settembre 2017

Chicche di arte tedesca (3).

Casa a traliccio in Gross Bieberau (Assia).

Chicche di arte tedesca: 1 (LINK) e 2 (LINK).

Gli edifici a traliccio sono una delle caratteristiche più note della Germania. La tecnica costruttiva consiste nel costruire un’intelaiatura di travi lignee disposte in varie direzioni (orizzontale, verticale o obliqua) lasciata a vista, riempiendo gli spazi con pietre o mattoni. Oggigiorno gli edifici di questo tipo adornano i centri storici delle città tedesche grandi e piccole, mentre nei moderni quartieri residenziali si preferisce l’utilizzo abitativo dei condomini o le abitazioni a isola senza travi visibili. Nel corso della mia permanenza in Germania, nel 2014 e sopratutto nel 2016, mi avvidi di come l’architettura a traliccio non riguardava solo le abitazioni, ma anche le sedi istituzionali, finanche qualche chiesa (abbandonata). 
Casa a traliccio in Gross Bieberau
La cura di queste costruzioni è attentissima, come sempre in questi casi. Un giorno io e un mio zio imbianchino che aiutavo nel lavoro passammo, in auto, per Gross Bieberau, cittadina linda e carina dell’Assia, Germania centrale, non distante da dove vivevo (Reinheim). A causa del traffico ci fermammo in coda alle altre auto accanto alla casa della foto accanto e mi disse che per ripitturare la facciata di un edificio del genere bisognava stare attenti a lavorare solo all’interno dei riquadri, senza mai toccare il legno a vista, pena una multa salatissima e una cattiva nomea negli affari. Nel corso delle mie esplorazioni a piedi, sono tornato a Gross Bieberau, e ho fotografato sia la casa sia l’edificio della foto in apertura, che ospitava una sede istituzionale. Magari si vedessero cose simili in questa Italia meridionale sempre più africanizzata.

Nessun commento:

Posta un commento