giovedì 17 aprile 2014

Aggiungi un posto ...in cappella

Osservate la foto a fianco.
Una bella sala da pranzo: tavolo apparecchiato con tovaglia linde e stoviglie raffinate; pareti ricoperte con carta da parati di ottima scelta; mobilio ben tenuto, con piatti d'epoca e vassoio che fa tanto amarcord dei bei tempi andati; una dispensa, per ora semivuota, con prodotti alimentari di marca e alta qualità; perfino un quadro naturalistico, che ricalca quelli di stile orientaleggiante tanto in voga anni fa. Stupendo, vero? E' la camera che tutti vorremmo. E dove si trova, questo gioiellino? Ad Afragola, città a nord di Napoli. In un centro commerciale? In un negozio di arredamenti? No, niente affatto. SI TROVA IN UNA CHIESA. Sì, questa moderna sala occupa una cappella laterale di una chiesa nel pieno centro storico. Vi starete domandando: perché? Per un'iniziativa della Caritas, mi ha detto il parroco: nel tempo di Quaresima, e fino a dopo la Pasqua, tale arredamento starà a simboleggiare la stanza dei poveri che nulla hanno da mangiare, e che soffrono in questo periodo rispetto alla felicità altrui.
Premesso che L'INIZIATIVA E' ENCOMIABILE e che certamente è originale, mi sorge solo una domanda: era proprio il caso, con tanto spazio a disposizione, trasformare una cappella in un ritrovo che starebbe meglio da Scavolini più che nella casa del Signore?

Nessun commento:

Posta un commento